+39 338 7484553 | +39 338 6326626 info@lecasedelprincipepantelleria.com

Le case del Principe

Le case del Principe

Sono Ariane, adoro i fiori e la natura, il silenzio, i colori e le emozioni suscitate dal mare. Amo Pantelleria, con i suoi colori densi e vivi, quel blu profondo del cielo in cui è quasi possibile affondare le mani mentre si confonde con il mare, i verdi brillanti della vegetazione in tutte le stagioni, gli odori , i colori intensi dei fiori che spuntano dal nero delle rocce vulcaniche e la luce aspra dell’estate.
Un paesaggio che ha da sempre fatto parte del mio mondo, mi ci rispecchio e mi ci riconosco: è il mio rifugio dell’anima.

L’ho riconosciuto e scelto come luogo di eccellenza dove vivere già tanto tempo fa quando l’Isola era ancora poco nota, vi ho abitato per lungo tempo. Qui sono nati e cresciuti i miei figli, Costanza e Gherardo che, come me, non perdono occasione per tornarvi e dovunque portano questa nostra Isola negli occhi e nel cuore.
Così l’amore per Pantelleria passa tra noi da una generazione all’altra, sin da quando negli anni settanta i miei genitori vi arrivarono per una vacanza e si innamorarono dell’Isola, di questa scogliera e della sua vista sull’alba, tanto da acquistare questo magnifico nostro piccolo verde promontorio a strapiombo sul mare.
Loro, le mie radici, Sallier de La Tour mio padre, e Tasca d’Almerita mia madre, che hanno riunito due grandi famiglie siciliane di agricoltori e viticoltori, hanno scelto questo posto su un’isola al di fuori dai mondi abituali come rifugio e luogo di condivisione con chi come loro si emozionava dinanzi a questo
spettacolo della natura.
E così hanno arricchito questo luogo, dove già esisteva il ”dammuso antico”, costruendo altri sei dammusi, vicini ma separati fra loro, per rispettare il silenzio quando si vuole soltanto ascoltare il vento che porta il profumo del mare fino in casa.

Le Case del Principe, le chiamano così da sempre gli Isolani e così ho scelto di continuare a chiamarle anch’io, qui la nostra famiglia ha sempre felicemente vissuto in estate.
Adesso sono io che mi prendo cura del nostro promontorio e mi dedico alle Case del Principe con gratitudine e profondo rispetto verso quest’Isola. Riconosco il grande privilegio di poter vivere in questo luogo che ispira pensieri e riflessioni, unico e straordinario che oggi mi appartiene e ho un sogno: fare innamorare di quest’Isola chi ama la magia della natura e sa farla risuonare dentro di sé.
Vi aspetto, dedicandovi tutto il calore della mia ospitalità isolana, come soltanto nelle piccole isole è ancora possibile.

Ariane Sallier de La Tour
Share This