+39 338 7484553 | +39 338 6326626 info@lecasedelprincipepantelleria.com

Bisogno di staccare la spina? Voglia di andare in vacanza a Pantelleria?

Trascorrere una settimana in Sicilia, magari su un’isola, è certamente il modo migliore per liberare la mente e rigenerare il corpo.

Arrivare a Pantelleria in particolare è come essere catapultati in una dimensione spazio temporale diversa. Il tempo non scorre più frenetico come nelle nostre città, ma si ferma e si riposa anche lui. L’orizzonte blu che si allunga placido davanti a noi aiuta a riposare gli occhi e le passeggiate sulle scogliere vulcaniche o sugli impervi sentieri di montagna rilassano il corpo.Ma come raggiungere questo luogo di quiete?

Il modo più rapido per arrivare a Pantelleria è con l’aereo. Alitalia garantisce quotidianamente i collegamenti da Palermo e da Trapani. Il biglietto ha un costo fisso per cui non è necessario prenotare con grande anticipo ad esclusione dell’alta stagione (Agosto).

Ci sono poi collegamenti dalle principali città italiane: Alitalia collega Pantelleria anche con Milano, Blu-Express con Bergamo e Roma e Volotea con Venezia e Bergamo. Per maggiori dettagli sui periodi in cui sono disponibili queste tratte inviate una mail casedelprincipepantelleria@gmail.com

Il modo più economico per raggiungere Pantelleria è via mare. Da Trapani, durante la stagione estiva, parte quotidianamente l’aliscafo Ustica Lines. L’aliscafo non dà la possibilità di imbarcare mezzi, ma la traversata dura solo 2 ore circa.

Sempre da Trapani partono ogni giorno due traghetti (alle 14 e alle 23): occorrono circa 6 ore per arrivare sull’isola. Il vantaggio del traghetto è la possibilità di imbarcare un proprio mezzo di trasporto. Lo svantaggio è che con vento forte e mare mosso la nave non parte. E’ importante verificare sempre che la corsa sia confermata. (Per info potete contattare l’agenzia Egatour 092321754).

Share This